Materasso Lattice

Lattice

in Memory o a Molle?

Il materasso in lattice esiste fin dal dopoguerra in Italia, ma è solo dalla metà degli anni ’80 che ha iniziato la sua espansione, grazie a quei professionisti del riposo che hanno approfondito le tematiche del sano dormire, non soddisfatti del pensiero corrente in quell’epoca: “materasso duro uguale benessere per la schiena”.

Il lattice ha offerto una personalizzazione del materasso legata alla corporature e alla postura del riposo, e per una decina d’anni è stata l’unica alternativa alle molle tradizionali o indipendenti (quest’ultime poco sviluppate in verità). Verso la fine degli anni ’90 ha fatto la sua comparsa sul mercato il Memory, e le Molle Indipendenti hanno ricevuto un forte impulso da ricerca e sviluppo delle principali aziende, come Dorelan, Ergobed e Dorsal ad esempio; l’offerta si è ampliata permettendo a chi, come me, tratta materassi da oltre trent’anni, di personalizzare la qualità dei consigli per cucire il materasso, come fosse un vestito notturno, a chi lo deve utilizzare.

Quindi la risposta alla domanda iniziale va relazionata all’esigenza personale. Non esiste un materasso per tutti, ma tante diverse tipologie, ognuna adatta a soddisfare necessità soggettive.

Dolce Dormire Ferrara offre un’ampia gamma di prodotti in Memory, a Molle e in Lattice  tutti da provare in oltre 200 m² di esposizione.

Vi aspettiamo per una consulenza gratuita.

Paolo – Dolce Dormire Ferrara

Pubblicato in comunicati, materassi Taggato con: , , , , ,