Ultimi giorni di detrazione fiscale per ristrutturazioni relativo a materassi e letti.

      Il 31 maggio è stato approvato in Consiglio dei Ministri il Decreto Legge che proroga il bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie in misura del 50% sino al 31 dicembre 2013, estendendo l’agevolazione anche agli arredi.

          Il provvedimento per la detrazione fiscale in caso di ristrutturazioni edilizie è stato prorogato fino al 31 dicembre 2013.

          Il tetto massimo di spesa, per la ristrutturazione edilizia, è di 96.000 euro di cui è detraibile il 50% in dieci anni.

          E’stato aggiunto un bonus per l’acquisto di mobili, ulteriore rispetto al tetto dei 96.000 per spese di ristrutturazione, fino ad un massimo di spesa di 10.000 con una detrazione del 50% in dieci anni.

          Tra questi sono inclusi gli acquisti di letti, letti abbinati a materassi e l’acquisto dei singoli materassi.

          Beneficiari del provvedimento sono tutte le persone fisiche che hanno provveduto a presentare la Scia al proprio comune di competenza per la ristrutturazione edilizia e sostenuto spese di ristrutturazione o manutenzione straordinaria a partire dal 26 giugno 2012

          bonus riguarda esclusivamente l’acquisto di mobili destinati all’arredamento di immobili residenziali oggetto di una ristrutturazione.

          Il bonus è destinato all’acquisto di tutti i tipi di arredo effettuati a partire dal 6 giugno 2013 e non oltre il 31 dicembre 2013; fa fede la data del pagamento secondo il criterio di cassa.

          I pagamenti devono essere effettuati tramite bonifico “parlante” dal beneficiario della detrazione su apposita modulistica presente presso gli istituti bancari.

 D.l.63 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ›

 

Pubblicato in comunicati Taggato con: , , , , , , ,